MITI E VERITÀ SULL'ABBRONZATURA

L’arrivo della bella stagione e il desiderio di un’abbronzatura perfetta va di pari passo con alcuni dubbi che accompagnano l’esposizione al sole… “è vero che con le protezioni alte non ci si abbronza? ” Sveliamo qualche mito e verità sull’abbronzatura!

Getty Images / Frances Sutherland / EyeEm
Getty Images / Frances Sutherland / EyeEm

CON LE ALTE PROTEZIONI NON CI SI ABBRONZA.
❌ FALSO

Con le alte protezioni l’abbronzatura dura in realtà più a lungo: richiede solo più tempo, fondamentale per la pelle per rispondere adeguatamente al sole.
LA PIGMENTAZIONE avviene infatti in due modi e tempi differenti:
IMMEDIATA E TEMPORANEA: inizia subito e dura 24-36 ore. Questa colorazione è dovuta all’ossidazione della melanina già presente nelle cellule e non ha funzione protettiva.
EFFETTIVA E DURATURA: avviene 48 ore dopo la prima esposizione, tempo necessario per produrre nuova melanina. E’ indotta dai raggi UVA e UVB, è di lunga durata e ha funzione protettiva.

 

IL FATTORE DI PROTEZIONE INDICA QUANTE VOLTE È POSSIBILE MOLTIPLICARE IL TEMPO TRASCORSO AL SOLE PRIMA CHE LA PELLE SI SCOTTI.
✔ VERO

Un prodotto solare protettivo consente quindi di prolungare questo tempo, ma ciò non significa che ci si possa esporre quanto si vuole. Non esiste una protezione totale!

 

PIÙ TEMPO SI STA AL SOLE, PIÙ CI SI ABBRONZA.
❌ FALSO

La produzione di melanina ha un limite legato alla quantità e alla qualità che ciascuna persona fisiologicamente può produrre (fototipo). Oltre questo limite le difese della pelle si esauriscono: un’ esposizione ulteriore comporta rischi e danni a breve e a lungo termine.

PRODOTTI CONSIGLIATI


SKIN CONDITION CHIARISSIMA
Per il viso: SUN SOUL EXTRA CREAM SPF 50+ 
Per viso e corpo: SUN SOUL FACE & BODY CREAM SPF 50+ / SUN SOUL MILK KIDS SPF 50+  


SKIN CONDITION CHIARA
Per il viso: SUN SOUL FACE CREAM SPF 30 
Per il corpo:  SUN SOUL MILK SPF 30
 

SKIN CONDITION MEDIA 
Per il corpo: SUN SOUL CREAM SPF 15


SKIN CONDITION SCURA:  
Per il corpo: SUN SOUL OIL SPF 6 / SUN SOUL MILK SPF 10
 

Per le aree sensibili di ogni skin condition, c'è  SUN SOUL STICK SPF 50+ , perfetto per zone fragili, contorno occhi e labbra.
 

Essendo il sole fonte di radicali liberi, è fondamentale, dopo l'esposizione, utilizzare prodotti antiossidanti e ripatori, come SUN SOUL AFTERSUN BODY CREAM e SUN SOUL AFTERSUN FACE CREAM.


Extra tip su sole, di Carlotta Delcanale, Technical Marketing Manager: "Per mantere l'equillibrio idrico cutano, prima di applicare la protezione solare sul viso, si può stendere HYDRAMEMORY SERUM. Per un effetto antiossidante extra durante i periodi di esposizione al sole, invece, è un vero toccasana utilizzare qualche goccia di RENIGHT OIL sul viso  prima di dormire."

 

 

 

NON HO BISOGNO DI PROTEZIONE SOTTO L’OMBRELLONE O SE IL CIELO E’ COPERTO.
❌ FALSO

Più del 90% dei raggi UV penetrano anche attraverso le nubi dense. Inoltre, la sabbia riverbera fino al 45% dei raggi UV e l’effetto «lente» riflettente è del circa 30% sull’erba e del 10% sull’acqua. La protezione non deve quindi mai mancare!

 

NON BISOGNA FARE LO SCRUB PER NON PERDERE L’ABBRONZATURA.
❌ FALSO

L’esposizione al sole comporta l’ispessimento dello strato corneo che è una naturale difesa della pelle alle radiazioni UV. Ecco perchè la pelle tende ad apparire più rugosa e dura, e spesso compaiono brufoli indesiderati. Uno scrub viso e corpo alla settimana, anche nei periodi nei quali ci si espone, è essenziale per mantenere la cute morbida ed elastica. Inoltre, lo scrub elimina la melanina più vecchia che è di una tonalità più opaca e genera disomogeneità di colore, favorendo invece l'attivazione di quella nuova per un'abbronzatura più omogenea, luminosa e duratura!