CIBI & RICETTE ANTINFIAMMATORI

Sapevi che alcuni alimenti regolano naturalmente i processi antinfiammatori? Ecco le nostre ricette fortificanti e lenitive!

CIBI & RICETTE ANTINFIAMMATORI

I processi antinfiammatori possono essere regolati in modo naturale attraverso un’alimentazione che prediliga i cibi e le sostanze ad affetto antinfiammatorio, che aiutano a prevenire anche la sensibilità cutanea. È importante dunque conoscere gli alimenti che stimolano l’infiammazione per ridurne il consumo nella nostra dieta e scegliere invece quelli che svolgono un’azione antinfiammatoria.

SI A:

  • ALIMENTI CON OMEGA 3: salmone, pesce di acqua fredda (possibilmente non di allevamento), semi di lino e noci sono alimenti ricchi di omega 3 che aiutano a contrastare l’infiammazione e a mantenere sana la barriera cutanea.
     
  • PREBIOTICI: gli alimenti ricchi di fibra forniscono un’alta concentrazione di prebiotici che aiutano a mantenere attivo il sistema immunitario e quindi a proteggere la pelle dalle aggressioni. Porro, cipolla, avena e mela sono particolarmente ricchi di tali sostanze.

Cosa sono i prebiotici? Sostanze di derivazione vegetale (per lo più fibre, barbabietola, come asparagi, legumi, avena, aglio, tarassaco e frutta secca, noci specialmente) che gli esseri umani non sono in grado di digerire. I batteri “buoni “(o probiotici) che vivono nel nostro organismo si nutrono di queste “fibre prebiotiche” per crescere, moltiplicare, e migliorare l’equilibrio della microflora batterica.
 

  • INTEGRARE LA DIETA: gli integratori a base di ceramidi e acido ialuronico sono fortemente raccomandati per mantenere livelli ottimali di idratazione cutanea e per proteggere la funzione barriera.

NO A:

  • ALCOOL: si dovrebbe evitare in quanto causa una vasodilatazione localizzata sulla pelle
     
  • CIBI PICCANTI: evitare cibi piccanti e spezie piccanti come pepe, peperoncino e curry che determinano una vasodilatazione a livello locale.
     
  • ALMENTI CONTENENTI ISTAMINA: frutta secca come nocciole e anacardi, fragole, frutti di mare liberano istamina provocando stati infiammatori.

RICETTE ANTINFIAMMATORIE 

1) VIDEO RICETTA! PORRIDGE DI MELE CARAMELLATE

 

2) PATÉ DI LENTICCHIE

Ingredienti per una persona:
· 60g funghi shiitake o porcini freschi oppure 20g secchi
· 30g olio extra vergine di oliva
· 40g cipollotto o cipolla 2 spicchi di aglio
· 1 cucchiaino zucchero integrale
· 2 foglie di alloro (opzionale)
· 15ml aceto balsamico
· 15ml aceto di mele o succo di limone
· 15ml tamari o salsa di soya
· 2 cucchiaini di miso o 2-3 cucchiai di capperi
· 1 rametto di rosmarino
· 8 foglie di salvia
· 2-3 rametti di timo fresco
· 85g noci
· 225g lenticchie cotte ( 1 lattina da 400g)
 · sale e pepe a piacere

Pulite ed affettate i funghi. In una padella, scaldate l’olio e aggiungete le cipolle, l’aglio tritato, lo zucchero e l’alloro. Cuocete per 5 minuti mescolando spesso. Aggiungete i funghi e continuate la cottura per altri 3-4 minuti. Unite l’aceto balsamico, l’aceto di mele, il tamari, il miso o i capperi e le erbette fresche. Mescolate e continuate la cottura per altri 2-3 minuti, fino a quando i funghi risulteranno morbidi e cotti. Nel frattempo, tritate grossolanamente e tostate le noci in padella con un cucchiaino di olio o in forno preriscaldato a 180°C per 8-10 minuti. Unite le lenticchie e le noci tostate ai funghi e mescolate. Rimuovete l’alloro e trasferite il tutto in un robot da cucina o frullatore e frullate fino ad ottenere un composto denso e liscio. Incorporate un cucchiaio di acqua per rendere il paté più cremoso se necessario. Assaggiate e aggiungete sale e un pizzico di pepe. Trasferite in una ciotola e servite con pane tostato, cracker o come antipasto.

Foto e ricette di Francesca Bettoni www.beautyfoodblog.com