Water Soul: protezione solare sostenibile e rispettosa degli oceani

Come proteggere la tua pelle e l’ambiente acquatico con nuove formule eco-friendly

Water Soul: protezione solare sostenibile e rispettosa degli oceani

Molti fattori minacciano la biodiversità degli oceani, fondamentali nella regolazione dell’equilibrio climatico del pianeta. La carenza di ossigeno, l’acidificazione, il riscaldamento delle acque e l’intensiva presenza di rifiuti in più forme, incluso plastiche, sono minacce sempre più gravi ed evidenti che colpiscono tutte le forme di vita presenti in questo importante componente acquatico della superificie Terrestre. In aggiunta, si stima che ogni anno vengano rilasciate tra le 4.000 e 6.000 tonnellate di creme solari in aree provviste di barriera corallina, causando aggiuntivi danni all’ecosistema.

L’uso di protezioni solari per proteggere la salute della pelle è fortunatamente un’abitudine consolidate per la maggior parte delle persone, ma solo recentemente si è scoperto l’impatto che questi filtri possono causare all’ambiente. Infatti dal 2017, in alcune parti del mondo caratterizzate da splendide barriere coralline, si è iniziato a valutare il potenziale legame tra danni all’ambiente acquatico e l’incremento di utilizzo della protezione solare.

In particolare, negli ultimi 30 anni, quasi il 30% delle barriere coralline è andato perduto in modo irreparabile ed è stato osservato che i coralli, habitat ideale e risorsa alimentare per varie specie animali e vegetali, sono soggetti ad un fenomeno di sbiancamento progressive con conseguente incapacità riproduttiva. La causa principale, il surriscaldamento degli oceani, è aggravata dall’eccessiva presenza di filtra solari nell’acqua, in particolare di filtri chimici come OXYBENZONE e OCTINOXATE, e filtra fisici come DIOSSIDO DI TITANIO che hanno un alto impatto tossicologico sull’ambiente acquatico.

[ comfort zone ], da sempre impegnata nella ricerca di cosmetici sostenibili e sicuri, ha sviluppato WATER SOUL, una linea sostenibile e rispettosa per gli ambienti acquatici, che garantisce protezione ottimale e minimizza il proprio impatto sugli oceani. 

Questi sono i criteri che abbiamo seguito per garantire una protezione efficace sia per la pelle che per l’ambiente.

  • PROTEZIONE UVA/UVB AD AMPIO SPETTRO CON CONCENTRAZIONE RIDOTTA DI FILTRI (-36% rispetto agli stessi fattori di protezione sviluppati secondo i metodi tradizionali).
  •  FORMULE ESTREMAMENTE RESISTENTI ALL’ACQUA (80 MIN) che rimangono più a lungo sulla pelle, proteggendola e riducendo la dispersione dei filtra nell’acqua.
  • FILTRI CHIMICI FOTOSTABILI DI GRANDI DIMENSIONI garantiscono una maggiore protezione con minore assorbimento e ridotto accumulo nei mari.
  • SENZA FILTRI COME OSSIBENZONE, OTTINOXATO, DIOSSIDO DI TITANIO, OSSIDO DI ZINCO.
  • SENZA PROFUMO.
  • SENZA DERIVATI ANIMALI, SILICONI, PARABENI, OLI MINERALI.
  • ALTA PERCENTUALE DI INGREDIENTI DI ORIGINE NATURALE.
  • CLINICAMENTE E SCIENTIFICAMENTE TESTATO.

Abbiamo inoltre posto la nostra attenzione sulla sostenibilità del packaging e della filiera produttiva:

  • formulazioni progettate e realizzate in Italia in un sito produttivo carbon-neutral (Davines Village Parma)
  • packaging realizzato 100% in platica riciclata
  • packaging 100% C02 NEUTRAL grazie al progetto di compensazione delle emissioni di carbonio Ethiotrees in Etiopia.